Bulle e pupi

Lo avevamo anticipato qui, quasi paventato. Ora non è più solo un’idea  con domande al seguito. Ora pupo bebè, per gli amici anche mimmo (ovvero bimbo in troccolinese), è una realtà a tutti gli effetti, nuovo membro dell’allegra BeepBrigata.
Regalo anticipato di compleanno dei nonni, ma scovato in una colorata vetrina di un negozio di giochi da una sudata BeepBeepMommy a fine giornata lavorativa, mimmo ha fatto il suo ingresso tra le grida festanti di Troccolina che lo ha subito studiato. Gli ha dato da mangiare con il suo bellissimo fantabiberon; lo ha spogliato e poi rivestito, e poi ri-spogliato di nuovo; lo ha cullato e gli ha fatto fare il ruttino, e gli ha ficcato le dita negli occhietti per tenergli su le palpebre anche quando in posizione supina – si legge sulla confezione – il bambolotto tiene “gli occhietti chiusi perchè in posizione di riposo”. Che poi la storia di ficcare le dita negli occhi della gente è un esperimento a cui Troccolina piace sottoporre spesso anche i cristiani a riposo, e non solo le bambole.
Infine, e con grandissimo sollazzo, ha riso come una pazza al vedere mimmo pupo bebè che ruotava la testa a 360 gradi proprio come la piccola Regan ne “L’Esorcista”.
E ha tentato di farlo fare anche alla mamma!

About these ads

8 pensieri su “Bulle e pupi

  1. oltre a ficcargli le dita in ogni dove la mia copre i bambolotti con qualsiasi cosa che lei definisce coperta,ma li copre proprio stile sala mortuaria,gli manca solo il cartellino nell’alluce!ah,comunque una volta tanto mi ci metto pure io:da piccola andavo da mia mamma che evidentemente non poteva dormire con me in giro che rompevo,le sollevavo la palpebra e le chiedevo “mamma,dormi?”. ometto l’espressione di mia mamma!

    francy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...